La parte più interessante del mio lavoro è collaborare con Architetti Designer alla realizzazione del “prototipo” dove si parte da un disegno per arrivare alla realizzazione del prodotto finito.

Irene Brigolin

IMMAGINAZIONE CREATIVA NELL’ARREDO

Irene Bi è unione di Creatività, Personalizzazione, Innovazione, Bellezza e Ricchezza differenze usate per dar spazio e valore alla felicità quotidiana. Creatività è la capacità di trovare idee o soluzioni nuove, di combinare gli elementi a disposizione in qualcosa di nuovo e “funzionale”, di risolvere problemi in modo originale, di modificare l’esistente migliorandolo.


PERSONALIZZAZIONE = COME TU MI VUOI
Per questo nei miei prodotti si ha la possibilità di modificare le caratteristiche di ciò che si realizza.

Esistono anche ASPETTI EMOZIONALI della personalizzazione di un prodotto:
– Il coinvolgimento: per me significa poter avere il “meglio del meglio”, ossia un prodotto che è fatto su misura.

– La soddisfazione e lo stile: chi si rivolge a me vuole che il prodotto che verrĂ  realizzato sia espressione, e risalti la creatività e l’unicitĂ .

– La modernitĂ , per non avere un prodotto standardizzato.

– La personalizzazione di un prodotto esalta la diversitĂ , trasformando un prodotto in un oggetto unico ed esclusivo.

In questo modo vi ho spiegato perché le mie creazioni possono esser definite “intime e personali” e pensate per “trasformare l’arredo in pochi secondi”.

I colori e i tessuti sono per me “magici” e rendono le mie creazioni “pezzi unici”.

I tessuti, i colori, i materiali, sono diventati una parte importante del mio lavoro, ma la creatività e la personalizzazione sono la parte indispensabile per la realizzazione della mia produzione di imbottiti e complementi d’arredo destinati alla casa – contract

La parte più interessante del mio lavoro è collaborare con Architetti Designer alla realizzazione del “prototipo” dove si parte da un disegno per arrivare alla realizzazione del prodotto finito.

Le mie creazioni nascono dall’intuito e dalla valutazione delle esigenze che si presentano di volta in volta, dall’utilità / funzionalità che dovranno avere in quella particolare situazione nell’arredo.
Il mio lavoro è come un gioco, trovare soluzioni per risolvere le situazioni, tengo sempre presente che anche un piccolo taglio di tessuto può diventare una splendida tovaglia, un meraviglioso letto.

Irene Bi, una sfida rivolta al futuro, dove viene usato un modo nuovo di creare, di pensare, di realizzare e soprattutto di comunicare.

Viene usata competenza nelle lavorazioni, responsabilità e rispetto delle regole nei confronti del consumatore finale. Il creare legami tra me e la persona a cui mi rivolgo è indispensabile e penso che faccia emergere la preparazione e la competenza per poter lavorare in modo produttivo.
Un modo ingegnoso e imprevedibile che rende la cosa piĂą complessa da realizzare ma per me diventa una sfida, un obiettivo da raggiungere.