LANE SPECIALI

Proprietà: le lane speciali hanno le stesse proprietà della lana ovina, ma si differenziano da questa per la maggior finezza, morbidezza e capacità di isolamento termico. Sono tutte estremamente leggere e caldissime, ma vanno trattate con molta più cura perché, essendo più fini, sono meno resistenti. Visto l’elevato costo di queste lane, spesso sono unite a fibre naturali, quali il cotone o la seta, ottenendo tessuti più robusti, ma altrettanto caldi, morbidi ed eleganti.
Trattamento: i capi vanno lavati sempre a secco. Alcuni indumenti, soprattutto di maglieria, si possono lavare a mano, usando saponi neutri e seguendo le indicazioni riportate dal fabbricante sull’etichetta. Non vanno né candeggiati né strizzati. La stiratura di questi capi va fatta con ferro a temperatura media.

 

FIBRE ARTIFICIALI

Proprietà: i tessuti artificiali non sono molto resistenti, si tingono facilmente ma tendono a scolorire. Si stropicciano facilmente e, se non sono stati sottoposti a trattamenti specifici, si possono restringere o allentare. Trattengono il calore del corpo e non sono molto assorbenti: questo li rende poco indicati per la confezione di abiti estivi. L’aspetto di questi tessuti è serico e si modellano bene, pertanto sono ideali nella confezione di abiti con drappeggi. Si possono usare per biancheria intima, abiti, bluse, fodere.
Trattamento: solitamente si lavano a secco. Alcuni indumenti si possono lavare in acqua, a mano, con detersivo neutro o in lavatrice con apposito ciclo, seguendo attentamente le indicazioni del fabbricante riportate sull’etichetta. I capi in fibre artificiali si stirano con ferro tiepido: l’alta temperatura li deforma e in alcuni casi li scioglie.

 

FIBRE SINTETICHE

Proprietà: sono flessibili, leggeri e molto resistenti. Non assorbono l’umidità e trattengono il calore del corpo, pertanto non sono adatti alla confezione di capi estivi se non si mescola con altre fibre naturali. Non si restringono, non si stropicciano e mantengono la pieghettatura a macchina, evitando la stiratura. Si tingono bene. Per la loro elasticità si usano nella confezione di capi di biancheria intima, costumi da bagno e abbigliamento sportivo.
Trattamento: si lavano a mano in acqua tiepida o a macchina seguendo il ciclo di lavaggio indicato. Non si candeggiano e non si strizzano con la centrifuga altrimenti si stropicciano. Si mettono ad asciugare appesi e a volte non è necessario stirarli. Se si usa il ferro da stiro per ridare forma ai capi è opportuno usarlo a bassa temperatura.